immagine-preview

Mar 8, 2019

Salute “in rosa”, AXA finanzia con un milione 8 progetti di ricerca internazionali

Rivelati oggi i vincitori della call: "Ci sono ancora troppe disparità nell'accesso alle cure"

Lo scorso maggio AXA Research Fund ha lanciato una call for projects dedicata alle problematiche di salute femminili e all’accesso delle donne alle cure mediche. In occasione della Giornata Internazionale della donna, finalmente sono stati svelati i progetti vincitori.

 

Salute femminile: resta ancora tanto da fare

La  preoccupazione per la salute femminile sta aumentando in molti paesi. A dispetto degli innegabili progressi della medicina nei decenni passati, in tutto il mondo permangono disparità sia riguardo lo stato generale di salute, sia, ed è risaputo, riguardo l’accesso alle cure.

 

Disuguaglianze dovute a ricchezza ed educazione, certo, ma contano anche le differenze di genere, con patologie legate alla gravidanza o al parto. Le donne tendono, inoltre, a vivere di più rispetto agli uomini: per questo motivo a sviluppare più disabilità o malattie negli ultimi anni di vita.

 

Otto progetti di giovani ricercatori internazionali

Sono state 39 le application presentate da alcune tra le università più prestigiose di 17 paesi.

Il compito della commissione selezionatrice non è stato semplice, ma alla fine sono rimasti 8 progetti innovativi che riceveranno un finanziamento di 125.000 euro ciascuno distribuiti nel corso di due anni. L’obiettivo è supportare i giovani ricercatori nel periodo immediatamente successivo al PhD, fino a un massimo di 5 anni.

 

“La mission del Fondo AXA per la Ricerca – spiega la società –  è finanziare la ricerca di alto livello e condividere la conoscenza per rispondere meglio ai grandi cambiamenti e opportunità che le nostre società si trovano a fronteggiare oggi”. Il fondo supporta progetti in tutto il mondo nei settori Salute, Clima, Ambiente, Nuove Tecnologie e Socio Economia.

 

Ecco i progetti di ricerca a cui sono stati assegnati i fondi

Dr.ssa Serap Aksu: Nanotecnologie: un dispositivo portatile contro il cancro della cervice uterina

Dottor Aduragbemi Banke-Thomas: Verso un accesso rapido e di qualità alle cure ostetriche di emergenza nell’Africa Sub Sahariana

Dr.ssa Nina Goossens: Migliorare la salute in gravidanza riducendo il dolore alla parte bassa della schiena

Dr. ssa Alison Gregory: Violenza domestica sulle donne: dare ad amici e parenti gli strumenti per aiutarle

Dr.ssa Megan Jarman: Insegnare alle ragazze un’alimentazione sana sin da giovani

Dr.ssa Michelle Lavin: Ridurre la mortalità dovuta alla maternità

Dr..ssa Hibbah Osei Kwasi: Verso pratiche culinarie più salutari per le donne sovrappeso e obese del Ghana

Dr.ssa Laura Alejandra Velazquez Villegas : Una nuova, promettente strategia per trattare l’osteoporosi

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter