immagine-preview

Ott 11, 2018

Cisco Italia, Bricocenter e Xensify: quando l’open innovation ridisegna il retail. Il video

Cisco Italia ha portato nei punti vendita Bricocenter le sue tecnologie, che grazie alle analisi della startup Xensify, consentono al retailer di rivedere il layout dei propri punti vendita

Il wi-fi gratuito diventa un potente strumento di analisi sul comportamento del cliente durante la sua esperienza d’acquisto. Così Cisco Italia ha portato nei punti vendita Bricocenter le sue tecnologie, che grazie alle analisi della startup Xensify, consentono al retailer di rivedere il layout dei propri punti vendita, la disposizione dei reparti e dei prodotti con una conseguente crescita del fatturato.

 

 

“Bricocenter ha trasformato negli ultimi anni il proprio modello di business, indirizzandolo verso il commercio di prossimità” ci racconta Tina Tempesta, Leader Finance and digital, di Bricocenter. Enzo Venneri, COO di Xensify, la startup innovativa nata nel 2014 con l’obiettivo di accelerare il processo di digitalizzazione nell’ambito del retail fisico, spiega le tecnologie che, grazie a Xensify e Cisco, stanno mettendo l’azienda in grado di comprendere meglio le potenzialità e le richieste del nuovo mercato e di migliorare le performance dei punti di vendita, della gamma e dei servizi.

Che cosa fa Xensify

Xensify, startup che ha usufruito del programma di accelerazione prima di TIM WCAP e poi di H-Farm, supporta il cliente nell’apertura di nuovi punti vendita, nella realizzazione di nuove strategie in-store e nel monitoraggio delle performance delle stesse con una pluralità di tecnologie: POS, Store Analytics, Digital Signage e Face Recognition.

La sua piattaforma di customer analytics permette di conoscere le abitudini e il comportamento dei clienti, e le performance del punto vendita. Incrociando dati transazionali e tragitto percorso, i retailer possono scoprire per quanto tempo i clienti si sono fermati in un reparto, la frequenza dei visitatori di ritorno, la presenza di nuovi visitatori e ottimizzare la gestione dello staff in base ai flussi di affluenza in negozio.

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter