immagine-preview

Ott 5, 2018

AXA primo brand assicurativo al mondo per il decimo anno consecutivo. Premiata per la capacità di fare innovazione

Anche quest'anno AXA è stato nominato primo brand assicurativo al mondo e nella top50 mondiale secondo la classifica Best Global Brands 2018 di Interbrand

“Nel 2018 AXA si conferma primo brand assicurativo al mondo per il decimo anno consecutivo secondo Interbrand. Questo risultato è frutto dello spirito imprenditoriale di AXA e di una cultura unica e distintiva, dell’impegno delle nostre persone, della professionalità delle nostre reti distributive e della soddisfazione dei nostri clienti” – ha dichiarato Patrick Cohen, CEO del Gruppo AXA Italia a seguito del riconoscimento – “Essere il primo brand assicurativo al mondo significa essere un vero partner per ciascuno dei nostri clienti. L’innovazione e la tecnologia ci danno l’opportunità di essere più vicini che mai ai nostri clienti. Lo facciamo grazie alla nostra capacità di innovare e disegnare soluzioni concrete per rendere la loro vita più semplice. Continuiamo a reinventare l’assicurazione insieme per aiutare le persone a vivere meglio.”

 

Per il decimo anno consecutivo, il Gruppo AXA si conferma primo brand assicurativo al mondo secondo la classifica Best Global Brands 2018 di Interbrand.

Un importante traguardo che testimonia l’impegno della compagnia assicurativa che anche quest’anno ha investito tanto in innovazione in ottica di open innovation.

AXA ha l’ambizione di reinventare l’assicurazione ed essere un leader dell’innovazione, il gruppo investe 200 milioni di euro nel finanziamento di startup innovative.

 

Leggi anche: 200 milioni per le startup! Axa lancia un fondo di investimento

 

Patrick Cohen, CEO del Gruppo AXA Italia

 

Il ruolo di AXA Italia

Anche la divisione italiana dell’assicurazione gioca un ruolo importante nello sviluppo di partnership per l’innovazione. Un piano supportato da investimenti importanti. In Italia AXA sta supportando con 18 Milioni di Euro 37 ricercatori e scienziati italiani (tra cui 6 Cattedre) tramite l’AXA Research Fund.

 

AXA Italia è pronta ad investire fino a 5 milioni di euro per finanziare startup italiane. Il primo esempio è Floome, un device che trasforma lo smartphone in un etilometro e permette di verificare il proprio tasso alcolemico in pochi secondi e di usufruire di servizi e informazioni per evitare danni, incidenti e multe.

AXA Italia ha supportato Pharmap, una startup che porta a casa medicinali a persone anziane che non possono andare in farmacia, vincitrice dell call for ideas South for Tomorrow, con un premio finale di 10K e un percorso di incubazione in Impact Hub. Ancora AXA Italia ha creato una startup interna, l’AXA InnovationHub   per permettere ai dipendenti di suggerire e sviluppare soluzioni che possano aiutare i clienti.

 

A inizio marzo inoltre AXA Italia nell’ambito degli AIFIn, “Financial Innovation Italian Award”, ha ottenuto il riconoscimento di Compagnia di assicurazione più innovativa dell’anno, aggiudicandosi anche tre premi grazie a l’e-commerce di Nuova Protezione Casa, Give Data Back e Fast Fnol, assieme a quattro menzioni di merito per il progetto Smart working, Welfare Aziende, Here With You e MyAXA.

 

L’obiettivo di AXA è quello di continuare ad aprirsi alle startup proprio per lavorare insieme in ottica di Open Innovation.

 

Di pochi mesi fa il lancio di Fizzy un servizio che consente di rimborsare automaticamente i clienti in caso di ritardo di un volo superiore alle due ore. La trasparenza e la sicurezza sono assicurate da Ethereum. Ogni volta che viene acquistato un biglietto, Fizzy registra la transazione sulla blockchain Ethereum. Il contratto diventa così non manomissibile e i termini dell’accordo non modificabili. Inoltre, viene collegato ai database aerei globali così da avere informazioni sui ritardi in tempo reale e da procedere all’eventuale rimborso automaticamente.

 

Leggi anche: Fizzy, la piattaforma di AXA che sfrutta la blockchain per i rimborsi aerei

 

In primavera AXA Italia ha lanciato il servizio Here with you: una soluzione per geolocalizzare il carro attrezzi e stimare il tempo di arrivo sul luogo dell’incidente o del guasto. Here with you ha già ottenuto importanti riconoscimenti per il livello di innovazione in ottica cliente e il servizio offerto, come nell’ambito dei “Financial Innovation Italian Award” 2018 di Aifin. Il servizio è disponibile su tutto il territorio italiano, e  l’azienda ha reso noto che sarà integrato all’interno dell’app My AXA.

Leggi anche: Here with you, il servizio che geolocalizza il carro attrezzi e ne stima il tempo d’arrivo

 

 

 

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter