immagine-preview

Feb 17, 2018

Ecosistema Together: Digital Magics e Federmanager insieme per l’Open Innovation

Al via un roadshow in molte città italiane. L'obiettivo è mettere in contatto startup e multinazionali.

L’ibridazione fra “nuove leve e vecchi leoni” non è più solo nei film americani o nei libri di formazione. Esce dalla teoria ed entra nelle aziende. Diverse multinazionali hanno ad aprirsi al mondo delle startup con programmi dedicati alle startup.

In un percorso ideale di continuità per questo trend dedicato all’innovazione, Federmanager Academy, Management School di Federmanager, organizzazione che rappresenta 180.000 dirigenti, in collaborazione con Digital Magics, incubatore di startup digitali “Made in Italy” e con il finanziamento di Fondirigenti ha avviato il progetto Ecosistema Together: per la in-formazione e formazione fra aziende, startup e manager.

Perchè Ecosistema Together

Il nome deriva dall’obiettivo di creare un ecosistema dell’innovazione attraverso incontri di dialogo, confronto e lavoro fra imprese e startup. In particolare nei cinque incontri previsti nelle maggiori città italiane saranno coinvolte 20 imprese aderenti a Fondirigenti, più di 20 startup italiane, selezionate da Digital Magics, e un cospicuo numero fra manager e professionisti con una solida esperienza che vogliono ricollocarsi come freelance o a supporto delle stesse aziende e startup.

Esperti di settore, advisor e mentor di Federmanager Academy e Digital Magics si alterneranno all’interno di sessioni di approfondimento consulenziale e workshop, per diffondere la cultura del digitale, della nuova imprenditorialità e dell’Open Innovation e per sensibilizzare le aziende a sostenere le startup, lavorando insieme per innovare processi, servizi e prodotti grazie all’adozione di nuove tecnologie. Al termine di ogni incontro verranno realizzate delle videolezioni, con le pillole delle parti più importanti, che saranno inviate ai protagonisti.

Il primo incontro a Roma: le tappe del roadshow

Il primo incontro del roadshow si è svolto a Roma, seguita da Milano a metà febbraio e continuerà a Catania il 12-13 marzo, a Napoli il 15-16 marzo e a Reggio Emilia il 19-20 marzo come da programma. A Roma hanno partecipato General Electric (Nuova Pignone), Sogin, Estra, Unysis, Urmet Sistemi, Biscotti Gentilini, Teleperformance, Injecta.

Nuovamente a Roma ma ad aprile si svolgerà l’evento conclusivo del progetto, durante il quale verranno presentati i progetti innovativi sviluppati dalle aziende, startup e manager nel corso dei 5 incontri.

Layla Pavone, Consigliere e Chief Innovation Marketing and Communication Officer di Digital Magics, spiega che il progetto Ecosistema Together e la partnership con Federmanager Academy si inseriscono nella strategia di Digital Magics per la creazione di un ponte strategico fra l’industria e l’imprenditorialità tradizionale e l’ecosistema delle startup innovative. Helga Fazion, Presidente di Federmanager Academy, si dichiara soddisfatta dell’iniziativa che non è sperimentale solo nei contenuti e nelle metodologie ma anche nel mix di figure che si trovano in alcuni gruppi per lavorare assieme, e che crea, proprio al momento giusto, idee da proporre alle stesse aziende presenti. Trova inoltre interessante poter integrare la disruption delle start up, la solidità di certe imprese e l’esperienza di alcuni manager che vogliono ripensarsi professionalmente.

Federico Mioni, direttore di Federmanager Academy, ha risposto ad alcune delle nostre domande sul progetto:

L’intervista

Questo percorso di formazione è una vostra proposta o ha risposto ad un bisogno preciso o ad una richiesta dei manager?

Avevamo avuto richieste da manager interessati a capire in modo concettualmente solido e allo stesso tempo concreto, il mondo delle startup, e a capire come saggiare nuove idee senza doversi impegnare in lunghi percorsi tecnologici di verifica, cioè andando subito al nocciolo di una nuova idea, che fosse almeno in parte disruptive. Dunque idee nuove per aziende un po’ tradizionali, ma desiderose di conoscere una nuova dimensione. Fondirigenti ci ha creduto e ha finanziato un avviso che è stato affidato a Federmanager Academy e a Digital Magics, una coppia in cui si è creato un mix di competenze forti e complementari.

 

Al di là delle startup esiste un percorso di ibridazione nelle aziende?

Già nel primo appuntamento manager di aziende importanti come General Electric, Sogin, Unysis, Gentilini hanno dovuto lavorare alla pari con giovani startupper, e il risultato è stato superiore alle aspettative, liberando energie che di solito vengono ingabbiate negli schemi e nelle gerarchie: le idee presentate in un pitch day in scala ridotta sono state il frutto delle intuizioni di manager esperti (alcuni inoccupati ma preziosi) e di quei giovani.

 

Cosa possono imparare i manager dalle startup innovative, o meglio cosa dovrebbero sviluppare in questo tipo di scambio? 

I manager hanno dovuto mettersi in gioco con figure più giovani e molto meno formali, e questo è stato da loro molto apprezzato: saltati gli schemi, è iniziata una competizione con altri team e altri manager, e tutto ciò ha portato a vedere l’innovazione come una conquista e non come una parola d’ordine ormai ripetuta come una liturgia; chi parla di innovazione senza nessuna esperienza di rottura non si accorge che rimane prigioniero di quella liturgia, che invece Ecosistema Together ha superato; e la parola Together non era stata scelta a caso, mettendo insieme dirigenti in servizio, startupper e manager in ricollocazione.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter