immagine-preview

Feb 5, 2018

A Milano arriva il Pitch Day dell’Open Innovation Contest 2018 di NTT DATA

Tra le dieci startup finaliste verrà selezionata la vincitrice che volerà a Tokyo il 22 marzo per la finale internazionale. In palio la possibilità di accedere a un piano di sviluppo congiunto con la multinazionale giapponese

L’Open Innovation Contest 2018 di NTT DATA è arrivato alla sua fase finale. Il 2 marzo a Milano ci sarà il pitch day all’Hotel Sheraton Diana Majestic. Una giornata dedicata ai dieci progetti di business che hanno superato la selezione italiana e che concorreranno per poter volare a Tokyo il 22 marzo all’evento internazionale. In palio ci sono 3 mesi di attività intensiva per lo sviluppo di business congiunto con la multinazionale giapponese.

Le startup candidate

La settima edizione della competizione quest’anno ha visto in Italia la presenza di 7 challenge all’interno dei quali le startup italiane e non solo hanno potuto presentare la loro candidatura: smart home, open data, wearable, realtà virtuale/aumentata, IoT security, connected car e green economy. «Ci sono arrivate una cinquantina di iscrizioni nelle aree tematiche espresse dall’Italia. Cercavamo startup che potessero collaborare con noi dal punto di vista commerciale e che avessero affinità di business con noi», spiega a StartupItalia! Gianpiero Meazza, Senior Vice president di NTT DATA Italia. Tra le startup selezionate ci sono soprattutto aziende b2b, ma sono presenti anche progetti b2c.

I criteri di selezione

«I parametri utilizzati per la scelta sono stati essenzialmente tre: qualità della tecnologia presentata, forza del team e possibilità di incontro con il nostro business», spiega ancora Meazza. Le dieci aziende arrivate in finale sono tutte molto giovani. Tra di loro ci sono anche alcune early stage che si dovranno costituire come società prima del 2 marzo. «Un esempio di questo tipo è quello di Somos, un gruppo di ragazzi con un’ottima idea alla quale abbiamo deciso di dare fiducia», aggiunge il Senior Vice president di NTT DATA Italia.

Anche sul tema della coerenza con il business di NTT DATA, Meazza precisa che di fronte a un’idea valida si è scelto comunque di premiare l’innovazione e le potenzialità del progetto: «Abbiamo inserito nei finalisti anche ABzero che si occupa del trasporto di sacche di sangue e organi con droni. Il raccordo con le istituzioni accademiche è stato un grosso punto a loro favore», ha spiegato.

Il pitch day a Milano

Il processo di selezione italiano è stato fatto comunque a quattro mani con i rappresentanti giapponesi dell’azienda. Sono state presentate due valutazioni parallele sulle startup candidate e si è poi arrivati a un momento di sintesi. I giurati della casa madre di NTT DATA Kotaro Zamma, Head of Section of Open Innovation and Business Incubation e Kaz Okada, Senior Expert, Section of Open Innovation and Business Incubation, saranno a Milano per scegliere la migliore startup italiana da presentare alla finale del 22 marzo a Tokyo. Lì la vincitrice si confronterà con le aziende scelte negli altri 15 contest nazionali. «La cosa straordinaria è che la call ha avuto successo anche in paesi dove non mancano le opportunità per le startup da parte dei venture capital. Questo dimostra il valore della nostra iniziativa», ha sottolineato Meazza.

Kotaro Zamma

Kaz Okada

L’elenco delle finaliste

Di seguito un elenco delle startup finaliste per l’Italia con una descrizione del progetto con il quale intendono conquistare la collaborazione con NTT DATA:

SenSysCal è uno spin-off dell’Università della Calabria e sviluppa servizi high-tech basati su reti di sensori wireless e internet delle cose, specialmente nell’ambito smart-health

ToothPic propone soluzioni all’avanguardia per la Camera Identification, e in particolare un innovativo sistema di autenticazione che identifica l’utente con lo smartphone, attraverso l’impronta unica del proprio sensore fotografico.

XSENSE rappresenta una nuova generazione di algoritmi di AI in grado apprendere autonomamente e realizzati attraverso lo studio dei processi cognitivi umani. È in grado di emulare l’apprendimento umano del linguaggio, l’intuito, la logica deduttiva ed altri processi mentali umani, riuscendo a fronteggiare anche scenari inaspettati.

Eco4Cloud è uno spin-off del CNR e dell’Università della Calabria, che aiuta grandi aziende e service provider a ottimizzare costi e performance del proprio IT con soluzioni software innovative e scalabili.

ABzero è una startup che sviluppa dispositivi medici innovativi e offre un sistema di trasporto di sangue, emoderivati e organi attraverso droni, assicurando la consegna in maniera autonoma e immediata e in totale sicurezza.

ELSE Corp è una startup italiana che propone soluzioni per il futuro del Fashion Retail. Sviluppa una piattaforma tecnologica avanzata destinata al Virtual Retail che consente la customizzazione e personalizzazione di prodotti di moda mediante un’innovativa esperienza di Shopping Virtuale in 3D.

Smart-Oriented MObility Solutions (SOMOS) è orientata allo sviluppo, alla produzione e alla commercializzazione di prodotti e servizi innovativi ad alto contenuto tecnologico per l’ingegneria dei trasporti con particolare focus sulle applicazioni di smart mobility. Uno dei prodotti di punta della società è il sistema Smart Traffic Light, che rappresenta un sistema evoluto di gestione degli impianti semaforici adattivi basato su Floating Car Data (FCD) da smartphone.

GiPStech ha sviluppato e commercializzato un portafoglio di tecnologie di micro-localizzazione dedicate a estendere la localizzazione oltre la portata del GPS (interni, canyon urbani, ecc.) mantenendo la compatibilità con l’elettronica di consumo e offrendo le massime prestazioni alla minima infrastruttura.

BigProfiles è una tecnologia di Customer Intelligence in grado di profilare prospect e clienti di un’azienda, accedendo ai dati di social network, registri pubblici e indicatori socio-Eeconomici. Applicando algoritmi di Artificial Intelligence, riesce anche a prevedere in parte il comportamento di ognuno.

Tolemaica srl è una startup innovativa che si propone di offrire soluzioni  altamente innovative sia in ambito B2B che B2C attraverso un servizio brevettato per dare valore legale alle fotografie scattate da smartphone in modo istantaneo ed automatico assegnando ad esse ora e data certa.

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter