Dic 15, 2017

I 10 progetti innovativi dello European Startup Prize for mobility. La call

L'iniziativa europea ha l'obiettivo di sostenere di selezionare 10 tra le startup europee più promettenti nel campo dei trasporti e della mobilità e aiutarle a crescere

Lo European Startup Prize for mobility è la prima iniziativa europea pubblico-­privata che ha l’obiettivo di sostenere le startup della mobilità e di selezionare le 10 startup europee più promettenti nel campo dei trasporti e della mobilità e aiutarle a svilupparsi. Il premio è promosso da Karima Delli, eurodeputato ecologista e presidente della Commissione dei trasporti e del turismo al Parlamento Europeo, da The Boston Consulting Group e VIA ID.  La call è aperta fino all’8 gennaio. Il 22 febbraio al Parlamento Europeo a Bruxelles l’annuncio delle startup vincitrici. Tra i sostenitori dell’iniziativa, Frédéric Mazzella, founder e CEO di BlaBlaCar, Violeta Bulc, Commissaria europea per i Trasporti (il premio è sotto il patrocinio del Parlamento Europeo). «E’ cruciale – ha detto Andrus Ansip, Vice­Presidente della Commissione europea e responsabile del mercato unico digitale – mobilitare l’insieme degli attori dell’ecosistema europeo, pubblici e privati, intorno a questo formidabile progetto per accompagnare lo sviluppo e la crescita di queste giovani startup, che permettono alla nostra economia di reinventarsi senza sosta, e all’Europa di beneficiare dell’eccellenza e delle competenze di queste startup».

Pubblico e privato insieme

«Affinché avvenga la transizione energetica ed emerga un nuovo approccio nei confronti della mobilità, abbiamo bisogno di riunire tutti i suoi attori, pubblici e privati, intorno ad un progetto paneuropeo – ha spiegato Karima Delli – perché, se l’Europa ha il potere di facilitare e di promuovere una nuova cultura della mobilità, l’innovazione tecnologica sarà data dalle startup, con l’aiuto degli attori economici del settore».

Tour europeo

Selezionate da una giuria di esperti le 4 startup vincitrici beneficeranno di un programma di mentoring su misura organizzato da The Boston Consulting Group, Grimaldi Studio Legale e Parallel Avocats. Un tour europeo nelle grandi città che promuovono soluzioni per una mobilità innovativa (Barcellona, Parigi, Berlino, Copenaghen, Tallinn) sarà organizzato per le dieci startup finaliste. Ad ogni tappa, le startup incontreranno personalità pubbliche e private, investitori ed esperti dell’ecosistema locale per sviluppare il loro progetto.

Spinta alla costruzione di valore

Per Frédéric Mazzella, fondatore e CEO di BlaBlaCar «in un contesto di mondializzazione e di accelerazione tecnologica, è essenziale valorizzare e incoraggiare le iniziative imprenditoriali che garantiscono all’Europa il suo adattamento al futuro. L’European Startup Prize for Mobility è dunque non solamente una bella iniziativa, ma ugualmente un’affermazione del posizionamento dell’Europa nei confronti dell’innovazione, ed una spinta alla costruzione di valore».

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter