Stefania Barbato

Stefania Barbato

Nov 16, 2017

Avvicinare Non profit e digitale. I vantaggi (e gli sconti) del programma di Amazon Web Services e Techsoup

La Digital Transformation come punto chiave nell’Italian Roadshow “Amazon Web Services per Non Profit” organizzato da Techsoup a Milano

Non Profit e Digital Transformation come motore della produttività per le organizzazioni del terzo settore: questo il tema dell’Italian Roadshow dedicato agli “Amazon Web Services per il Non Profit” che si è svolto il 14 novembre presso la Cariplo Factory di Milano. L’incontro formativo è stato organizzato da Techsoup in collaborazione con Amazon Web Services, con gli interventi di Interact, CiviCrm e Azatec. Tutti uniti per illustrare come i servizi di Cloud Computing e Digital Asset Management  possano essere utilizzati per migliorare la propria non profit. E con un incentivo: fino a 2000 i dollari in crediti spendibili per i servizi Amazon Web Services destinati alle Non Profit che sottoscrivono il piano attraverso Techsoup, piattaforma di donazione e tecnologia.

Digital Transformation: come innovare la propria organizzazione

Cambiamenti tecnologici, culturali, organizzativi, social, creativi e manageriali: questi gli aspetti chiave della trasformazione digitale. Non una moda ma una necessità per ogni azienda: in Italia si è registrato il 36% di incremento della produttività nelle aziende che hanno iniziato il viaggio verso l’innovazione.

Viviamo, infatti, un momento in cui il livello di digitalizzazione è salito vertiginosamente, grazie all’evoluzione dei modelli di consumo: ogni consumatore si aspetta pertanto questo livello di fruizione anche dalle Non Profit. Tutto lineare sulla carta ma non ancora nel concreto: in questo settore la digitalizzazione stenta a decollare.

Nel settore Non Profit il digitale non è ancora decollato

Occorre pertanto lavorare sull’alfabetizzazione digitale con tecniche per facilitare l’introduzione di nuove tecnologie ed iniziare un vero e proprio viaggio in tale direzione. Già molte le organizzazioni che l’hanno intrapreso. Al fine di una democratizzazione informatica, Amazon Web Services ha messo a disposizione di ogni Non Profit fino a 2000 dollari, sottoscrivibili tramite Techsoup, per usufruire di tali servizi.

Una collaborazione all’insegna del miglioramento

Amazon Web Services è una piattaforma di servizi cloud per analisi, elaborazione e storage di dati, messaggistica e strumenti di gestione e servizi applicativi via internet. Quello che il colosso di Jeff Bezos offre è un’infrastruttura altamente flessibile e a basso costo per creare siti web, ottimizzare la gestione del personale, monitorare le attività quotidiane e massimizzare l’analisi della raccolta fondi. Tutto nell’ottica  di cambiare il modo in cui le aziende lavorano e i clienti consumano. Anche in questo settore, finora rimasto un po’ indietro.

A presentare il servizio in Italia c’ha pensato Techsoup, il primo programma internazionale di donazione di tecnologia per il Non Profit. Nata in America  e presente oggi in 236 Paesi del mondo, l’organizzazione si pone l’obiettivo di aiutare le organizzazioni a svolgere al meglio la loro missione, offrendo l’accesso ai più avanzati prodotti tecnologici in donazione o a costi marginali. Già oltre 781 mila le Non Profit coinvolte.