Lucia Lorenzini

Set 30, 2017

Upidea! Startup Program, al via la nuova edizione. Ecco le novità

Il progetto di accelerazione dedicato alle nuove imprese è stato ideato da alcuni giovani Imprenditori delle Associazioni Confindustriali dell’Emilia-Romagna e si avvale della competenza di Luiss Enlabs

Avete un’idea? Siete un team di aspiranti imprenditori o una startup già avviata? Avete tempo fino al 15 ottobre per proporre i vostri progetti a Upidea Startup Program, uno dei più importanti programmi di accelerazione per startup a livello nazionale. Promosso dai Giovani Imprenditori delle Associazioni Confindustriali dell’Emilia-Romagna, si avvale della competenza di Luiss Enlabs. Una giuria composta da imprenditori della regione ed esperti valuterà le idee e i progetti secondo il grado di innovatività, sostenibilità economica, qualità e completezza del team e selezionerà le migliori startup che avranno accesso al percorso di accelerazione.
Upidea
L’obiettivo è quello di sostenere la nascita di nuove imprese sul territorio regionale e favorire l’incontro e la collaborazione tra le nuove idee e le imprese esistenti, stimolando un nuovo modo di fare innovazione. “Siamo molto soddisfatti della crescita che questo progetto ha raggiunto e confidiamo che possa dare un contributo importante al rinnovamento del nostro sistema produttivo – spiega Enrico Giuliani, Presidente dei Giovani Imprenditori di Unindustria Reggio Emilia – Upidea offre alle startup un sostegno importante, le aiuta a trovare la propria direzione e a raggiungere gli obiettivi di crescita”.

Che cosa si vince

Le startup vincitrici avranno accesso al programma di accelerazione della durata di 5 mesi, con la possibilità di accesso ad un network di 8.000 imprese aderenti al sistema Confindustria Emilia-Romagna, con cui instaurare collaborazioni e partnership. Avranno un supporto nello sviluppo del prodotto attraverso l’assistenza di partner tecnici, potranno utilizzare laboratori prove, avere accesso a contatti e collaborazioni con imprese, consulenza in marketing, redazione business plan, protezione della proprietà intellettuale e opportunità di accesso a bandi pubblici. In più avranno diritto ad aderire, gratuitamente per un anno, all’Associazione territoriale di appartenenza, con utilizzo completo dei servizi associativi, visibilità e contatti con Venture Capitalist, Business angels, Istituti di credito e imprese.

Upidea Startup Program

Upidea Startup Program è un progetto nato due anni fa per volontà del Gruppo Giovani di Unindustria Reggio Emilia. In considerazione degli ottimi risultati ottenuti, lo scorso anno ha raggiunto la dimensione regionale, unendo le competenze e il network dei Giovani Imprenditori del Comitato Regionale Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia-Romagna e delle associazioni territoriali di Confindustria Emilia area centro, Confindustria Romagna e Confindustria Forlì-Cesena.
Questa edizione 2017 offre importanti novità
La prima è il Boot Camp: durante il primo mese i vincitori parteciperanno ad un percorso formativo articolato in 6 seminari tematici tenuti da esperti Luiss Enlabs. Conclusa questa fase, ogni startup verrà valutata e classificata in una categoria di merito: Gold, Silver e Bronze, corrispondenti a una diversa partecipazione alle attività previste e differenti opportunità di premio.
La seconda è che ogni startup selezionata verrà affiancata da un imprenditore/esperto, a seconda del settore di appartenenza, che svolgerà il ruolo di Mentore e che affiancherà il team supportando lo sviluppo dell’attività.
La terza è l’Investor day. I vincitori potranno presentare i loro progetti di impresa agli investitori e alle aziende del territorio regionale alla ricerca di finanziamenti e collaborazioni.
“Le nuove imprese possono essere una straordinaria opportunità di sviluppo e di crescita per l’Emilia-Romagna. Un sistema industriale ricco e diffuso come il nostro è un terreno fertile per la nascita e la crescita di startup, che sono spesso portatrici di innovazione e riescono, per le proprie caratteristiche, a cogliere nuove interessanti opportunità di mercato. – spiega Stefania Accorsi, Vice-Presidente dei Comitato Regionale Giovani Imprenditori Confindustria Emilia-Romagna –.  L’esperienza dello scorso anno ci ha dimostrato che, unendo le forze e mettendo a disposizione la propria competenza, i Giovani Imprenditori possono dare un aiuto importante e incoraggiare chi ha idee innovative, intraprendenza e passione per l’imprenditorialità”.