Il Premio GammaDonna cerca i nuovi talenti dell’impresa. Come partecipare

Fino al 19 settembre 2017 sono aperte le iscrizioni per la nona edizione del premio che mette in luce la capacità imprenditoriale innovativa di donne e giovani

Lo scorso anno a vincere il primo premio dell’ottava edizione di GammaDonna è stata Giulia Baccarin, founder di MIPU, con il Giuliana Bertin Communication Award 2016 che è andato a Mary Franzese, co-founder e CMO di Neuron Guard. Fino al 19 settembre 2017 sono aperte le iscrizioni per la nona edizione del premio che ha l’obiettivo di mettere in luce la capacità imprenditoriale innovativa di donne e giovani. Tutto questo all’interno del Forum Nazionale dell’Imprenditoria Femminile e Giovanile (il GammaForum è promosso dall’Associazione GammaDonna con il Patrocinio di Regione Lombardia e il contributo di Banca Mediolanum, QVC Italia, Facebook, Studio Torta e IBM), in programma il 16 novembre a Milano sul tema Intelligenze e competenze nuove per fare impresa nell’era digitale.

Leggi anche: Giulia Baccarin di MIPU ha vinto il premio Gamma Donna per l’imprenditoria femminile

La giuria

A decretare il vincitore una giuria composta dal presidente Mariarita Costanza (Co-Founder e CTO Macnil Gruppo Zucchetti), Gianluca Dettori (Executive Chairman Primomiglio SGR), Riccardo Luna (Direttore Agenzia Italia), Stefano Mainetti (CEO Polihub – Startup, District & Incubator), Sandra Mori (Presidente ValoreD e General Counsel Coca-Cola Europe), Paolo Penati, (CEO QVC Italia). Per il primo classificato c’è un Master della 24Ore Business School, un percorso d’incubazione in Polihub – Politecnico di Milano, sei mesi di mentoring affiancati da un manager selezionato ValoreD. Anche quest’anno, tra le candidature sarà assegnato il Giuliana Bertin Communication Award, speciale riconoscimento per eccellenze nel campo della comunicazione on/offline (in premio, un Master della 24Ore Business School).

Chi può partecipare

Il premio si rivolge a imprenditrici di ogni età e a giovani imprenditori under 35 che si siano distinti per aver introdotto innovazioni di processo o di servizio all’interno della propria azienda, costituita entro il 31 dicembre 2014. Piccole imprese che hanno saputo adattarsi con successo alle nuove e mutevoli esigenze del mercato, adottando gli strumenti tecnologici a disposizione e sperimentando attività, ruoli e modelli organizzativi nuovi.

Leggi anche: Le 6 finaliste del premio GammaDonna al Forum dell’Imprenditoria Femminile e Giovanile

Le 6 finaliste e il QVC Next Award 

Dopo la chiusura della call, verrà selezionata una rosa di 6 finaliste, che avrà l’opportunità di aprire il GammaForum. Tra le novità dell’edizione 2017, il QVC Next Award per il prodotto più innovativo, per la semplificazione e il miglioramento della vita di tutti i giorni. L’impresa vincitrice di questo Award si aggiudicherà un percorso di mentoring con un Senior Buyer QVC e l’ammissione all’edizione 2018 del QVC Next Lab, percorso di formazione dedicato a startup al femminile con forte focus sulla fase del go-to-market, promosso dalla piattaforma multimediale di shopping TV, ecommerce e social media QVC. Il Lab nasce a seguito del lancio, nel 2016, del programma QVC Next a sostegno delle imprese appena nate, piccole e medie, con particolare attenzione a quelle femminili.

Il GammaForum

Il 9° GammaForum è una giornata di dibattito e confronto sull’evoluzione necessaria nelle aziende per far fronte alle sfide della quarta rivoluzione industriale, con particolare riferimento al cammino che i piccoli imprenditori dovranno intraprendere per guidare questo processo e al contributo che donne e giovani sono in grado di fornire. Un’occasione per stimolare il pensiero, ispirare l’azione, ma anche per ampliare la propria rete di relazioni di affari.

Il motore di ricerca della moda cresce e aggiunge altre città | Papèm

La startup, guidata da Alberto Lo Bue e Carlo Alberto Lipari, dopo aver ricevuto il premio Endeavor ai MYllennium awards, ha annunciato che l’espansione non si fermerà fino a quando Papèm non sarà presente in ogni angolo di tutte le città

#rESTATE in città coi bambini: 5 cose da fare a…Bologna

Dalla mostra interattiva Bologna Experience, al ciclo di eventi “Un’estate alla scoperta dell’Orto Botanico“.  Dall’appuntamento alla Serre dei Giardini Margherita allo spettacolo Sandokan al Teatro Testoni. Tutte le attività culturali e scientifiche per chi resta in città con i bambini

SeaSeeker, la maschera realizzata con Snapchat che scatta foto sott’acqua

È la versione subacquea degli occhiali Spectacles del social network del fantasmino. Può essere immersa per 30 minuti e fino a 45 metri di profondità per regalare ai turisti ricordi esclusivi delle loro esperienze in vacanza

Megaride, l’arma segreta Ducati: un software per ottimizzare le performance dei pneumatici in pista

Megaride, la startup di Flavio Farroni che analizza la salute dei pneumatici, stringe una partnership con Ducati per ottimizzare le performance in pista. Questa l’arma segreta che ha regalato a Dovizioso la vittoria nella gara austriaca della MotoGP?

Prodotti tech certificati in base alla (cyber) sicurezza | La proposta di Andrus Ansip

Il vicepresidente della Commissione europea pensa ad una rete di uffici di cybersecurity diffusi in tutti gli Stati dell’Unione, incentrati sulla certificazione delle misure di sicurezza informatica attuate dai prodotti