Lorenzo Gottardo

Lorenzo Gottardo

Lug 21, 2017

AXA sceglie Neosurance per lanciare la prima assicurazione on demand

Una polizza che può essere sottoscritta online con soli 3 click. Il big del settore assicurativo e la startup insurtech hanno sviluppato un prodotto a misura di cliente che viene proposto tramite notifica

Si chiamerà “Al Volo” e sarà un’assicurazione viaggio che offre il rimborso delle spese mediche in viaggio e l’assistenza 24 ore su 24. Al momento è rivolta solo ai 25.000 utenti della community di tiassisto24, ma presto potrebbe essere disponibile anche per altre community. Il nuovo prodotto del Gruppo AXA Italia, lanciato in partnership con la startup insurtech Neosurance, segna l’ingresso definitivo di questo big del settore nel mercato dell’on demand. “Al Volo” è una instant insurance che permette di sottoscrivere una copertura assicurativa calibrata sulle esigenze del cliente direttamente sullo smartphone in qualsiasi momento.

 

L’accordo tra AXA e Neosurance

Se la volontà di AXA era quella di proiettarsi nel futuro, l’unione d’intenti con Neosurance è stata la scelta migliore.

Nata nel 2016, la startup si è guadagnata in poco tempo uno spazio importante proponendo soluzioni alle compagnie assicurative per la vendita di microassicurazioni dedicate a brevi periodi o eventi specifici. Insomma, tenta di scuotere uno dei mondi più paludati, quello assicurativo, attraverso le tecnologie dei fintech. Neosurance è stata la prima ad aver elaborato un sistema capace di intercettare l’opportunità di offerta attraverso un meccanismo di machine learning e digital customer experience. “Devi partire per un viaggio che nasconde dei rischi potenziali, ho già pronta per te la polizza assicurativa più adatta”, per intenderci.

Neosurance fornisce la piattaforma tecnologica (SaaS) e il sistema di intelligenza artificiale, mentre il Gruppo AXA Italia crea la polizza specificamente pensata per la community. La soluzione tecnologica è basata su un motore di intelligenza artificiale che consente al Gruppo AXA Italia di proporre coperture assicurative che arrivano direttamente sullo smartphone dell’utente tramite notifiche push. Raccogliendo i dati relativi al cliente in un momento specifico, il sistema è quindi in grado di identificare i bisogni assicurativi dello stesso.

 

La rivoluzione insurtech alle porte

L’accordo si inserisce nel filone dell’insurtech che sta rivoluzionando il settore, avendo già contribuito alla creazione di 14 nuove categorie di business, con startup che ad oggi hanno raccolto fondi per 18,5 miliardi di dollari. Un trend che va incontro a nuovi bisogni emergenti, in particolare quelli dei millennials.

“I clienti stanno cambiando velocemente e ci chiedono di guardare al futuro. Noi di AXA vogliamo essere all’avanguardia in questa trasformazione del settore assicurativo”, ha dichiarato Patrick Cohen, CEO del Gruppo AXA Italia. “Grazie alla partnership con Neosurance siamo al posto giusto nel momento giusto, con il prodotto giusto. L’obiettivo è continuare a innovare e semplificare la vita dei nostri clienti, proteggendo ciò che unisce le community di utenti, ovvero le passioni e gli interessi comuni, in modo semplice e accessibile, in soli 3 touch“.

Questa cultura dell’innovazione nell’industria assicurativa ha visto un’importante evoluzione negli ultimi 18 mesi ed è sempre più comune percepire un senso di urgenza nel mercato riguardo la necessità di innovare.

Nessuna compagnia assicurativa oggi non può evitare di porsi la domanda su come far evolvere il proprio modello e di ragionare su quali moduli e prodotti hanno bisogno di essere trasformati o reinventati tramite l’uso della tecnologia e l’utilizzo dei dati.