Le dieci startup selezionate da Grants4Apps Italy di Bayer

I progetti di Life Sciences selezionati dal team Grants4Apps Italy di Bayer si presentano a Milano. Chi vince ottiene 100 giorni nello spazio di coworking G4ALab e un pacchetto completo di incubazione

Grants4Apps Italy è la declinazione italiana del programma internazionale di Open Innovation di Bayer, uno spazio virtuale per startupper innovative nelle Life Sciences con focus su Salute e Agricoltura. Il 12 luglio le dieci startup selezionate dal team Grants4Apps Italy di Bayer presentano i loro progetti a Milano, dalle 18, nella nuova sede di Microsoft, in via Pasubio 21. Tra le 30 startup che si sono proposte, 10 sono state selezionate per presentare a mentor, top manager, innovatori ed esperti digitali di Bayer, un pitch di 5 minuti sul proprio progetto e sulla soluzione tecnologica proposta per affrontare le sfide dei business aziendali: Pharmaceuticals, Crop Science e Consumer Health. In palio, per le startup premiate, l’accesso per 100 giorni nello spazio di coworking G4ALab e un pacchetto che prevede: incontri dedicati con mentor e Innovation Coach Bayer, Cloud Bizpark di Microsoft, strumenti di lavoro, workshop con esperti Microsoft Italia, un pacchetto di formazione e incontri con esperti del settore, corsi di Project Management & Business Planning, mensa gratuita e servizi aziendali.

Leggi anche: Bayer cerca startup nelle Life Sciences e nell’agricoltura innovativa. Grants4Apps

Le 10 startup finaliste

A-DAMS è un progetto di acquisizione e analisi in tempo reale di dati comportamentali su pazienti che utilizzano farmaci, cure e trattamenti per malattie croniche (come ad esempio Parkinson e diabete). Si basa sullo studio delle interazioni fra le community di pazienti.

COLLABOBEAT, piattaforma per la comunicazione tra medico e paziente, incentrata sull’oncologia.

DOCTOR TAG/ DOCTOR PET, è un progetto di creazione di chip NFC con cartella medica visualizzabile anche senza rete telefonica/internet

DR CARE, piattaforma web di consulto per il recupero di informazioni mediche e personalizzate. Tra i servizi proposti: contenuti medici (articoli, video, tutorial), anamnesi automatizzata, network di dottori in grado di garantire risposte dirette in meno di un’ora, cartella clinica digitale del paziente, automazione della risposta del medico che permetta al sistema di suggerire al dottore la risposta più probabile.

ELAISIAN, servizio di monitoraggio e analisi di dati raccolti attraverso sensori innestati negli oliveti. Obiettivi della raccolta dati: prevenzione infestazioni/malattie e ottimizzazione della produzione.

HFT SMART SENSOR, produzione di sensori biochimici ed elettro-medicali indossabili con sistema di analisi degli parametri trasmessi.

PHARMERCURE, recapito al domicilio del cliente ogni prodotto che sia acquistabile in farmacia (OTC e farmaci con ricetta). Tra i servizi proposti: un fast track gratuito, che permette di evitare le lunghe code in farmacia. Smart Refill, utile per le terapie di lungo corso, per poter avere la continua disponibilità del farmaco per tutto l’arco del trattamento.  Rescue24, attivo anche di notte, andrà a coprire le necessità dei clienti nelle piccole emergenze.

PHARMAPRIME, un marketplace per l’acquisto e la ricezione dei prodotti farmaceutici in 40 minuti. La piattaforma si integra con i sistemi delle farmacie fornendo ai clienti la disposibilità reale dei prodotti. Le farmacie ricevono l’ordine e il pagamento da PharmaPrime. Recupero personale della ricetta medica del cliente per il ritiro dei prodotti.

STAY ACTIVE, dispositivo che ha come compito principale quello di correggere la postura scorretta (in piedi e da seduti). Indossato e calibrato attraverso l’applicazione, esso avverte chi lo indossa, nel caso in cui si trovi in una postura scorretta, attraverso una lieve vibrazione.

VISITAMI, piattaforma per la prenotazione di visite sanitarie private di: medici liberi professionisti (medici, infermieri, terapisti e veterinari), medici di famiglia, poliambulatori, le visite sanitarie domiciliari possono arrivare entro un’ora dalla richiesta.

Blockchain per i rifugiati: ecco come la usa (bene) la Finlandia

Il progetto con la startup locale Moni coinvolge migliaia di persone: una carta-conto e un’identità digitale memorizzate su blockchain pubbliche lavorano per l’inclusione sociale dei migranti

Centy ed Eggup | Che fanno le 2 nuove startup di Digital Magics

I due nuovi progetti innovativi di Digital Magics. Ronchini: «Ci hanno convinto non solo per l’elevato valore innovativo, ma soprattutto per le risposte concrete che queste due startup hanno dato ai rispettivi mercati»