L’accordo di Almaviva, Groupama e Iccrea con Moovit per gli spostamenti dei dipendenti

La startup mette a disposizione il proprio servizio di carpooling per razionalizzare i trasferimenti dei lavoratori su Roma e Lazio delle tre aziende

La big francese delle assicurazioni Groupama, Almaviva e la banca del Gruppo Iccrea hanno stretto una partnership con Moovit Carpool, la piattaforma di carpooling entrata a regime su Roma e Lazio il 18 aprile 2017, dopo sette mesi di sperimentazione in collaborazione con Roma, Servizi per la mobilità, agenzia tecnica del Comune di Roma. Alla base dell’accordo la necessità di razionalizzare gli spostamenti delle migliaia di lavoratori e dirigenti delle 3 aziende, che ogni giorno si spostano a Roma e Lazio.

Leggi anche: L’auto privata, ma condivisa, per ridurre il traffico di Roma. La proposta di Moovit

 Occasione di risparmiare tempo e denaro

Sulla potenzialità della piattaforma Moovit Carpool e sulla partnership, in particolare, con il Gruppo Almaviva, è intervenuto Samuel Sed Piazza, country manager di Moovit Italia. «Siamo felici e fieri di avere anche dirigenti e dipendenti di Almaviva tra i nostri fan – ha dichiarato Sed Piazza – il carpooling di Moovit nasce con l’obiettivo di offrire anche alle grandi aziende, che ogni giorno muovono sulla città migliaia di persone, un’occasione di risparmiare tempo, denaro e contribuire a velocizzare il traffico. Una mobilità efficace e snella – ha spiegato – è una variabile economica fondamentale, che incide profondamente sullo sviluppo di un territorio. Poter eliminare migliaia di automobili private dalle strade di Roma semplicemente riempiendo di più quelle che circolano è un obiettivo che sarà più facile da raggiungere con l’impegno delle grandi centrali economiche della città».

Almaviva Green

Almaviva (38 sedi in Italia, 21 all’estero, 45 mila persone e 733 milioni di euro di fatturato nel 2016. Sede centrale a Roma, in via di Casal Boccone), in particolare, si è dotata di piattaforme di Corporate Carpooling già dal 2012 e da allora promuove fra i suoi dipendenti questa forma di mobilità. La scelta s’inquadra nell’ambito del progetto AlmavivA Green, in corso in Azienda dal 2008.

Groupama

«Siamo lieti di aver aderito al progetto di Moovit – ha aggiunto Charles de Tinguy, amministratore delegato di Groupama Assicurazioni, mille agenti e oltre 1,6 milioni di clienti in Italia, sede centrale in via Cesare Pavese, all’Eur  – che è il linea con il nostro impegno  sulla mobilità sostenibile. Da anni applichiamo soluzioni aziendali volte ad agevolare la mobilità urbana dei nostri dipendenti così contribuendo alla salvaguardia dell’ambiente circostante. Groupama  Assicurazioni ed il suo mobility management sono da sempre in prima linea  nella progettazione di azioni volte a migliorare la qualità della vita dei propri dipendenti  oltre che nell’interesse della collettività».

Iccrea: 1600 lavoratori su Roma

Per Leonardo Rubattu, direttore generale di Iccrea Holding «l’obiettivo del nostro Gruppo bancario, nell’implementazione di questo progetto, è sia di orientare la popolazione aziendale del Gruppo Iccrea su Roma (circa 1.600 persone)  verso l’uso di mezzi ecocompatibili, sia quello di offrire alcuni servizi a beneficio dell’economia complessiva del dipendente contribuendo, al contempo, a diminuire il numero delle vetture in circolazione in città. Il Gruppo Iccrea – ha aggiunto – attraverso il suo mobility manager, promuove l’utilizzo delle nuove tecnologie e lo sviluppo di questi particolari progetti al passo coi tempi, per diffonderne l’utilizzo trasversale e la fruizione immediata dei servizi per la persona, attraverso app come quella di Moovit che rappresentano un’importante cambio di approccio culturale sulla mobilità cittadina».

Il motore di ricerca della moda cresce e aggiunge altre città | Papèm

La startup, guidata da Alberto Lo Bue e Carlo Alberto Lipari, dopo aver ricevuto il premio Endeavor ai MYllennium awards, ha annunciato che l’espansione non si fermerà fino a quando Papèm non sarà presente in ogni angolo di tutte le città

#rESTATE in città coi bambini: 5 cose da fare a…Bologna

Dalla mostra interattiva Bologna Experience, al ciclo di eventi “Un’estate alla scoperta dell’Orto Botanico“.  Dall’appuntamento alla Serre dei Giardini Margherita allo spettacolo Sandokan al Teatro Testoni. Tutte le attività culturali e scientifiche per chi resta in città con i bambini

SeaSeeker, la maschera realizzata con Snapchat che scatta foto sott’acqua

È la versione subacquea degli occhiali Spectacles del social network del fantasmino. Può essere immersa per 30 minuti e fino a 45 metri di profondità per regalare ai turisti ricordi esclusivi delle loro esperienze in vacanza

Megaride, l’arma segreta Ducati: un software per ottimizzare le performance dei pneumatici in pista

Megaride, la startup di Flavio Farroni che analizza la salute dei pneumatici, stringe una partnership con Ducati per ottimizzare le performance in pista. Questa l’arma segreta che ha regalato a Dovizioso la vittoria nella gara austriaca della MotoGP?

Prodotti tech certificati in base alla (cyber) sicurezza | La proposta di Andrus Ansip

Il vicepresidente della Commissione europea pensa ad una rete di uffici di cybersecurity diffusi in tutti gli Stati dell’Unione, incentrati sulla certificazione delle misure di sicurezza informatica attuate dai prodotti