Il portale di monitoraggio dei bandi pubblici di Italia Startup. Barilli: «Un servizio per l’ecosistema»

Presentato a Milano il portale di monitoraggio dei finanziamenti pubblici dedicati alle startup, realizzato da Italia Startup in collaborazione con Warrant Group

Un servizio strutturato di monitoraggio dei bandi pubblici, nazionali e regionali, suddivisi a loro volta in bandi per singole regioni e province autonome italiane, rivolti a sostenere i progetti delle giovani imprese innovative e dei loro partner. Un collettore rispetto a tutte le opportunità di finanziamenti presenti sul territorio nazionale, con l’obiettivo di diventare il punto di riferimento per gli operatori dell’ecosistema startup italiano in materia di bandi pubblici. Uno strumento a disposizione sia del mercato che delle istituzioni nazionali e territoriali. Questi i caratteri principali del portale di monitoraggio dei finanziamenti pubblici dedicati alle startup, realizzato da Italia Startup in collaborazione con l’azienda associata Warrant Group. Il portale è consultabile QUI. Il progetto, presentato a Copernico Milano, si colloca tra le iniziative di Italia Startup a sostegno delle startup e di tutto l’ecosistema dell’innovazione italiano.

Italia Startup

Federico Barilli, Segretario Generale di Italia Startup

Strategie, policy e progetti delle Regioni italiane

L’appuntamento è stata anche l’occasione per annunciare il programma del prossimo convegno dal titolo Strategie, policy e progetti delle Regioni italiane a supporto delle startup innovative, che si terrà il 10 marzo a Roma, promosso sempre da Italia Startup in collaborazione con la Commissione Attività Produttive della Conferenza delle Regioni e Province Autonome, in partnership con l’azienda associata Warrant Group e con il patrocinio di Unindustria. Il convegno punta l’attenzione sul ruolo delle regioni a supporto dell’ecosistema startup italiano, confrontando politiche, finanziamenti, provvedimenti e progetti regionali, nel contesto della policy europea e nazionale. L’incontro sarà anche la prima occasione pubblica di confronto tra Assessori alle Attività Produttive di alcune delle principali regioni italiane con il Ministero dello Sviluppo Economico, con riferimento specifico al facilitare la nascita e la crescita delle startup, imprese portatrici di innovazione, di occupazione e di sviluppo industriale. Il convegno si terrà il 10 marzo a partire dalle ore 10.30 presso la Casa del Cinema a Villa Borghese (Roma).

Servizio di valore che mette in luce il ruolo di Italia Startup

«Siamo molto soddisfatti di mettere a disposizione degli associati e di tutto l’ecosistema startup e innovazione italiano – ha dichiarato Federico Barilli, Segretario Generale Italia Startup – il primo portale di monitoraggio dei bandi pubblici, soprattutto regionali, a sostegno delle startup innovative e dei loro partner, incubatori, acceleratori e parchi tecnologici in primis, presenti capillarmente sul territorio. La collaborazione con l’azienda associata Warrant Group – ha aggiunto – consente di avere un quadro strutturato e in tempo reale di tutte le opportunità, nazionali e regionali. È un servizio di valore che mette in luce il ruolo di facilitatore dell’Associazione, nell’incontro e nella contaminazione tra i decisori pubblici e l’ecosistema italiano delle startup».

Supporto concreto all’ecosistema delle startup

«Aiutare le startup italiane ad accedere alle opportunità di finanziamento loro dedicate dai diversi contesti istituzionali e finanziari – ha spiegato Luca Onnis, Direttore Digital di Warrant Group – è una sfida impegnativa che Warrant Group ha deciso di intraprendere insieme ad Italia Startup. Siamo convinti che questo strumento potrà rappresentare un supporto concreto per l’ecosistema delle startup italiane impegnate nella crescita dei loro progetti, anche grazie al quadro normativo del Governo italiano avviato da alcuni anni».

Il motore di ricerca della moda cresce e aggiunge altre città | Papèm

La startup, guidata da Alberto Lo Bue e Carlo Alberto Lipari, dopo aver ricevuto il premio Endeavor ai MYllennium awards, ha annunciato che l’espansione non si fermerà fino a quando Papèm non sarà presente in ogni angolo di tutte le città

Petit Pli, gli abiti progettati per crescere insieme ai bambini

Petit Pli è una tuta sportiva neutra e impermeabile il cui tessuto si allunga e si adatta perfettamente a bambini dai 6 mesi ai 3 anni. In questo modo i genitori non saranno costretti a comprare di continuo vestiti per i loro figli in crescita

Efficienza energetica in edilizia. La call di Klimahouse Startup Award

C’è tempo fino al 20 novembre per partecipare alla seconda edizione della call per startup europee attive nell’ambito delle tecnologie legate allo smart building, allo smart living e alla smart city che mettano al centro del proprio operato la sintonia tra uomo e natura

Prodotti tech certificati in base alla (cyber) sicurezza | La proposta di Andrus Ansip

Il vicepresidente della Commissione europea pensa ad una rete di uffici di cybersecurity diffusi in tutti gli Stati dell’Unione, incentrati sulla certificazione delle misure di sicurezza informatica attuate dai prodotti