Aziende tradizionali, startup e smart cities: MCE 4×4 è un’opportunità per l’ecosistema

Nuove modalità di comunicazione, mobilità veloce, qualità della vita: Smart City è un concetto che tocca il futuro, ma anche il presente del nostro vivere urbano

Nuove modalità di comunicazione, mobilità veloce, qualità della vita: Smart City è un concetto che tocca il futuro, ma anche il presente, del nostro vivere urbano. La genesi delle Smart City trova le proprie origini già all’inizio degli anni ‘90, quando i primi analisti di demografia e di progettazione urbana ipotizzavano l’avvenimento di una “città intelligente” con conseguenze a livello di architettura, tecnologia, servizi pubblici e assetto demografico. Solo a partire dal 2010 si è poi sdoganato il termine “smart” in qualità di aggettivo, obbligando così le istituzioni pubbliche a riadattare i propri piani d’investimento al fine di allineare l’ambiente pubblico alle necessità espresse dal quello privato.

CONTINUA A LEGGERE QUI

MCE 4x4

credits nuvolab.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L’empowerment delle donne passa per l’impegno delle aziende. NTT DATA per #STEMintheCity

L’azienda giapponese dell’ITC ha organizzato due incontri nell’ambito dell’iniziativa del Comune di Milano per avvicinare le ragazze alle materie scientifiche, che si inseriscono in un percorso più ampio dedicato all’empowerment femminile

Tidal Vision, la startup dell’Alaska che trasforma gli scarti dell’oceano in vestiti

Partito nel 2015 su Kickstarter, il progetto di Craig Kasberg si propone di recuperare la pelle di salmone o i gusci dei crostacei per ottenere capi di abbigliamento sostenibili che rispettino l’ambiente e contrastino gli effetti negativi della cosiddetta fast fashion