MCE 4X4, OpenMove: «Startup, le aziende vogliono concretezza e qualità»

OpenMove è una piattaforma di gestione di ticket per il trasporto e per la sosta lanciata nel 2015 e che mira a rendere la mobilità più semplice e gestibile

Tra i tanti protagonisti di MCE 4×4 2016 ci sono stati sicuramente i ragazzi di Lucian srl e del loro progetto OpenMove. OpenMove è una piattaforma di gestione di ticket per il trasporto e per la sosta lanciata nel 2015 e che mira a rendere la mobilità più semplice e gestibile. Nuvolab, advisor per MCE4x4, ha incontrato Lorenzo Modena, CEO e Founder di OpenMove, per farsi raccontare un po’ meglio della loro startup, delle novità che li hanno riguardati nell’anno appena concluso e degli opportunità che sono riusciti a cogliere partecipando alla Mobility Conference Exhibition 2016.

CONTINUA A LEGGERE QUI

 

openmove
Leggi anche: Perché ogni startup non dovrebbe pensare a cercare soldi ma a farli
Leggi anche: MCE 4×4, Assolombarda lancia la call per startup
Leggi anche: Alli (Zehus): «Il futuro della mobilità è lo sharing del veicolo. MCE4x4? Startup, osate»
Leggi anche: Polentes (Andale): «Grazie a MCE4x4 tante big si sono interessate alla nostra app»

Road to #SIOS17 | Musement: ecco come quattro italiani hanno ripensato al modo di fare vacanza

Tre amici e un’intuizione geniale: storia della startup italiana che ripensa le esperienze di viaggio. In attesa del nuovo StartupItalia! Open Summit di dicembre 2017 intervista a Claudio Bellinzona di Musement, una delle dieci startup finaliste dell’ultimo SIOS

La nuova sneaker di Vivobarefoot è fatta solo con le alghe

L’azienda britannica è pronta a lanciare sul mercato delle calzature anfibie in collaborazione con Bloom Foam. Sono le prime al mondo prodotte a partire dalla vegetazione delle acque inquinate

NotPetya: quando un solo malware è responsabile di miliardi di perdite. I numeri rivelati dalle aziende

I dati pubblicati delle aziende nei rapporti periodici forniscono informazioni sull’impatto del malware. AP Moller-Maersk ha annunciato che l’attacco ha causato perdite per almeno 200 milioni di dollari