Whirlpool fa crowdfunding come una startup (per una macchina che fa birra in 7 giorni)

La multinazionale degli elettrodomestici ha lanciato una campagna su Indiegogo per provare Vessi. Anche Harman e Hasbro avevano fatto lo stesso

Il crowdfunding è uno degli strumenti preferiti dalle startup per finanziare il loro progetti? E allora perché non utilizzare lo stesso mezzo, anche se ti chiami Whirlpool e non sei davvero una startup, ma una multinazionale che produce elettrodomestici e hai però bisogno di misurare l’interesse per un nuovo prodotto? E’ il caso di VESSI Beer Fermentor, dispositivo che permette la fermentazione del malto e di produrre birra in appena 7 giorni. Il progetto, ideato dalla divisione della multinazionale che lancia idee innovative sul mercato, ha raccolto oltre 70 mila dollari su Indiegogo. L’obiettivo è a 100 mila entro la fine di giugno. Sarà pure enterprise crowdfunding, ma sempre crowdfunding è. E Whirlpool non è la sola grande. Sono passate per IndieGogo anche le campagne per il piano cottura a induzione Paragon e della macchina per produrre ghiaccio Opal Nugget Ice Maker di General Electric Oil & Gas (GE). E anche Harman e Hasbro. Rispettivamente azienda del gruppo Harman International Industries che produce apparecchiature di riproduzione video e audio Hi-Fi e azienda che produce giocattoli.

vessi

Dal contest nel laboratorio Whirlpool al crowdfunding

Tornando a Vessi, Noel Dolan, responsabile di comunicazione di WLabs, il laboratorio per idee innovative di Whirlpool, ha spiegato a TechCrunch com’è nato il progetto. «È il frutto di un contest in azienda – ha detto – abbiamo raggruppato appassionati produttori di birra in casa che lavoravano in azienda. E loro si sono messi a discutere sui problemi che affrontavano nel realizzare birra, soprattutto nella fase fredda di produzione. Vessi è la soluzione» ha aggiunto Dolan.

Vessi produce birra in 7 giorni

La tecnologia si occupa di due fasi complesse che affrontano tutti gli appassionati che decidono di farsi la birra in casa: la fermentazione e la pulizia dai sedimenti. Vessi si occupa, infatti, di quella che viene definita la parte fredda della fermentazione. Questo significa che il produttore di birra la utilizza in una secondo momento, dopo cioè aver cotto il mosto e infuso il luppolo che conferisce il sapore amaro al prodotto.

Tre semplici passaggi

Dopodiché arriva Vessi e segui alcuni semplici passaggi. 1) inserisci il liquido nella tanica igienizzata, scegli la pressione e la temperatura per un ottima fermentazione. 2) Elimini i sedimenti e aggiungi l’aroma con un sistema che minimizza l’esposizione alla luce e all’ossigeno. 3) Dopo sette giorni il prodotto è promto e non devi fare altro che versarlo in un bicchiere o in una bottiglia. Il risparmio di tempo è notevole: da 4 settimane a 7 giorni.

Il costo 1.800 dollari

Nella fase finale il progetto costerà 1.800 dollari, ora gli appassionati possono pre-ordinarlo con uno sconto di 600 dollari. I primi 200 pezzi saranno lanciati sul mercato nel mese di dicembre di quest’anno. Al momento non si sa se poi la multinazionale deciderà di venderlo nei negozi.

Tutti potranno fare birra in garage

Vessi promette di democratizzare il processo di produzione di birra. Con il peso di 68 chili può essere posizionato in ambienti con una temperatura tra 0 e 32 gradi.